Scuola di musica/Associazione di Promozione Culturale RISING POWER

Una proposta didattica etereogenea rivolta ad aspiranti musicisti di tutte le età e livello, all'insegna del divertimento!

q

Passione


e

Divertimento


n

Studio


N

Risultato

I NOSTRI CORSI



Ecco una breve presentazione dei nostri corsi di musica moderna:


CHITARRA ACUSTICA


Una compagna inseparabile che allieterà i tuoi momenti di relax e aggregazione, oltre che uno strumento di riempimento e accompagnamento per la voce o più strumenti!

Figlia della chitarra classica, la chitarra acustica si è evoluta in chitarra folk, è lo strumento più diffuso ed usato nella musica pop e dai cantautori.

Molte sono amplificate, è quindi possibile collegarle ad un impianto aumentandone il suono, dandoti così la possibilità di suonare anche con un gruppo. Sarai tu a decidere se sarà sufficiente suonare a basso volume o con le casse per farti sentire anche dai vicini!


CHITARRA ELETTRICA


In qualsiasi stile e forma risulta essere in assoluto lo strumento più diffuso e popolare del mondo!

Entrata prepotentemente nella scena rock durante gli anni 60 è diventata un'icona della musica moderna, rappresentativa per tutti i generi musicali, band e artisti. Sono moltissimi i chitarristi famosi riconosciuti come dei veri “guru” ognuno rispetto al proprio stile.

Dalla semplice “compagna” di viaggio a ragione di vita, lascia spazio illimitato alle proprie ambizioni, alla fantasia ed al proprio carattere, poiché le sonorità che si possono ottenere da questo strumento sono davvero infinite.




BASSO


Se ti appassiona il “groove” le quattro poderose corde fanno per te!

Lo strumento che lega e unisce la batteria con il resto degli strumenti, che da vigore al suono facendo vibrare le viscere, le fondamenta su cui viaggia l'armonia e la costruzione musicale di tutte le canzoni. La superficie su cui si appoggia il tappeto delle tastiere e su cui gli altri strumenti possono giocare indisturbati, sicuri della solidità della loro base.

Un vero pilastro portante nelle più diverse situazioni musicali.


BATTERIA


Energia, coordinazione e propensione al ritmo sono i caratteri della pratica di questo strumento protagonista assoluto della musica moderna!

Vorresti avere una batteria ma temi la reazione dei vicini al frastuono di piatti e tamburi? Niente paura, si trovano batterie elettroniche a prezzi abbordabili che ti restituiscono direttamente in cuffia tutta la fisicità sonora qualora volessi suonare anche nel cuore della notte!




TASTIERA


Creatività all'ennesima potenza, esplorazioni sonore, accompagnamenti, piano-bar e infinite possibilità di applicazione fanno delle tastiere strumenti di assoluta rilevanza in tutta la musica!

Dai prodotti destinati ai principianti a quelli più professionali, rispondono tutt'oggi ad ogni tipo di esigenza.

In campo della didattica risultano essere lo strumento con il quale si ottengono i migliori risultati nel breve termine.


CANTO


Lo strumento più personale in assoluto è anche quello più introspettivo. Ti farà compiere un viaggio interiore fisico e psciologico, allenando mente e corpo nella coordinazione e nel controllo del tuo suono.

Viaggia sul tappeto degli strumenti per dare quel tocco in più di significato attraverso la parola e la dinamica illimitata delle sfumature vocali.

Il corso è adatto per ogni età e vocalità che l'iscritto vuole approfondire (pop, musica leggera, rock, metal, jazz, lirica, soul), commisurato a vari fattori che influiscono sullo sviluppo fisiologico dell'apparato.




MUSICA D'INSIEME


Sai già suonare e vorresti fare parte di una band? Non sai da dove si comincia per mettere su un gruppo, il repertorio e costruire dei brani originali con arrangiamenti inediti? Ci pensiamo noi! Ti troveremo altri ragazzi con lo stesso sogno, equilibrati come livello e preferenze di genere, in questo modo verrete seguiti passo per passo e potrete già iniziare a suonare insieme! Vi divertirete a scoprire quanto lavoro serva per mettere insieme tutti.

(Tutti gli allievi verso fine anno avranno diritto a partecipare a una o più lezioni di musica d'insieme per la preparazione del saggio finale dove formeremo delle vere e proprie band! Giusto per avere un assaggio di cosa si prova a condividere una canzone con altri musicisti!)


DIDATTICA



Sono ormai consolidati e risaputi i principi secondo i quali la musica possa contribuire con beneficio alla crescita di ogni individuo.

Sviluppo della sensibilità artistica e umana, appagamento e benessere individuale, nonché incentivo ad appassionarsi collettivamente ad una delle più salutari discipline artistiche, costituiscono la base motivazionale sul quale l'a.p.s. Rising Power fonda le proprie radici più di vent'anni fa.

Sotto la luce dei nostri riflettori, il connubio fra impegno e divertimento si esplicita in ogni attività proposta, dalle lezioni in aula ai masterclass, dalla musica d'insieme al concerto di fine anno, con la fremente intenzione di contribuire sinergicamente alla realtà culturale nel territorio circostante.

Il nostro corpo docenti è costituito da professionisti seri e preparati pronti a trasmettere in un clima di serenità la loro grande passione, mirando non solo al puro insegnamento delle tecniche strumentali, ma sopratutto a stimolare la fiducia necessaria e il giusto approccio emotivo per il migliore apprendimento.

Prerogativa didattica è di interpretare le predisposizioni e abilità di ogni studente stimolandolo in un percorso di crescita culturale e tecnica che lui stesso potrà scegliere dove indirizzare, secondo le personali prospettive e ambizioni.

Non di meno importanza, risulta essere l'approccio collettivo nella didattica musicale, molto apprezzato dal punto di vista dell'entusiasmo scaturito nei saggi di fine anno e che pone in rilevanza il reciproco rispetto artistico, valore imprescindibile di ogni musicista sia in una formazione amatoriale, che in un reale ambito professionale.

DOVE SIAMO




I corsi si svolgono in Via Amstetten 11 - 38057 Pergine Valsugana (TN)

INFORMAZIONI





ISCRIZIONI


Sono ammessi ai corsi tutti coloro che ne faranno richiesta in base allo strumento scelto.

Per frequentare le attività dell’associazione è necessario compilare la scheda d’iscrizione on-line e versare la quota associativa non rimborsabile di 30 € per i nuovi allievi. Per gli ex allievi la quota di rinnovo è di 15 €. Specificare sempre nella causale della transazione il nome dell’iscritto. Esempio:
Quota iscrizione Mario Rossi.

L’orario viene stilato rispettando l’ordine di arrivo delle iscrizioni.

Si terrà conto degli impegni scolastici o lavorativi pomeridiani dell’allievo e di mantenere la continuità dell’eventuale precedente percorso.

Le iscrizioni sono eventualmente possibili anche durante il corso dell’anno, purché ci sia la disponibilità d’inserimento in un gruppo di livello compatibile o in un eventuale nuovo gruppo.

La scelta del docente è a discrezione della scuola in relazione alla sua disponibilità oraria.

Per le famiglie che iscrivono ai corsi più di un figlio è possibile tesserare esclusivamente il capofamiglia versando un’unica quota d’iscrizione valida per tutti i componenti del nucleo familiare. (è necessaria la compilazione di un apposito modulo fornito dalla nostra segreteria)

Per iscriversi, è sufficente stampare e compilare la seguente scheda: Compila subito la domanda di iscrizione!


LEZIONI


Il corso completo si svolge da ottobre a maggio per un totale di 32 lezioni.

Il calendario delle lezioni e i giorni di chiusura verranno comunicati ad inizio percorso.

Le lezioni si svolgono in gruppi di massimo 4 allievi (in relazione anche al tipo di strumento) per la durata di un’ora.

Durante la lezione non è prevista la presenza di estranei alla scuola, compresi i genitori, se non su invito o accordo col docente. Il genitore può concordare direttamente con l’insegnante eventuali incontri per ricevere informazioni sull’andamento del proprio figlio, durante i primi 5 minuti o gli ultimi 5 minuti della lezione.

Al termine dei corsi, tra fine maggio ed i primi di Giugno, avranno luogo i saggi degli allievi aperti al pubblico dove gli allievi presentano una breve performance artistica del lavoro svolto durante l’anno. Tale attività è facoltativa, non rappresenta alcun obbligo e non si tratta di un esame, bensì di un momento conviviale ed un’opportunità di esibirsi, per condividere con parenti e amici i progressi ottenuti durante l’anno.




ASSENZE


Per le eventuali assenze dell’allievo (salvo gravi motivi documentabili per iscritto) non è previsto recupero o rimborso della lezione.

Le assenze consecutive dovute a gravi motivi di salute preventivamente documentate per iscritto prevedono il rimborso relativo al periodo di assenza.

Le eventuali lezioni non svolte per assenze dell’insegnante vengono sempre recuperate entro fine corso.


MODALITA' DI PAGAMENTO


Le quote di frequenza dei corsi sono riferite a 32 lezioni annuali (4 al mese). Il costo è di 60 € mensili da versare anticipatamente entro il 5 di ogni mese.

La quota dev’essere versata esclusivamente a mezzo bonifico sul c/c bancario n. 50443 dell’A.P.S. Rising Power Cassa Rurale di Pergine Valsugana. IBAN: IT67G0817835220000000050443

Nella causale del bonifico va sempre specificato nome e cognome dell’allievo frequentante e mese di riferimento. Esempio: Quota Ottobre Maria Rossi.

È possibile versare la quota di frequenza anche trimestralmente, in due versamenti o in unica soluzione indicando nella causale il periodo di riferimento.

Consigliamo di chiedere l’ordine di pagamento automatico alla propria banca che provvederà ad addebitarti automaticamente dal conto corrente le quote alle varie scadenze, senza dover passare ogni mese di persona. (la nostra segreteria può fornire un modulo precompilato da firmare e consegnare alla Banca).

(Per gli allievi che si iscrivono ad anno scolastico già in corso, il totale annuo delle lezioni viene calcolato dal momento effettivo di frequenza e di conseguenza i pagamenti dovuti. Il pagamento della quota di iscrizione è comunque necessario.

In caso di tardato pagamento l’Associazione può sospendere le lezioni e/o applicare una penale stabilita nella misura della gravità del ritardo.

È un dovere morale versare la quota con puntualità anche per rispetto del lavoro svolto dagli insegnanti. Dal puntuale pagamento di questa dipende il regolare stipendio degli insegnanti e il funzionamento stesso dei servizi della scuola.




INTERRUZIONE ANTICIPATA DEL CORSO


L’allievo che intende interrompere anticipatamente il corso deve comunicarlo tempestivamente e per iscritto alla Segreteria e all’insegnante almeno 2 settimane prima dell’effettivo ritiro (salvo infortuni o forze di causa maggiore). Verrà comunque chiesto il versamento dell’intera quota mensile di frequenza relativa al mese in cui si verifica il ritiro.

Si prega di interrompere il corso intrapreso solamente per seri motivi, per rispetto degli impegni presi con l’insegnante e con i compagni di corso che potrebbero trovarsi in difficoltà soprattutto in vista della chiusura dell’anno e relativo Saggio.

In caso di mancata comunicazione del ritiro verrà richiesta una penale stabilita nella misura del 50% sul totale delle quote rimanenti, fermo restando la comunicazione per iscritto almeno 2 settimane prima del ritiro.


MATERIALE


La scuola fornisce tutta la strumentazione necessaria per le lezioni in sede. Raccomandiamo comunque di procurarsi il proprio strumento in quanto indispensabile per l’esercizio quotidiano. Eventuale altro eventuale materiale necessario sarà comunicato dall’insegnante in base all’esigenze durante il corso (libri, spartiti, materiale didattico, etc..).

Le aule e l’atrio d’ingresso sono videosorvegliate per motivi di sicurezza. Si invita pertanto gli allievi a mantenere un comportamento corretto e rispettoso nei confronti dell’insegnante, dei compagni di corso e del materiale fornito dalla scuola. Il danneggiamento volontario della strumentazione comporta il risarcimento del danno.

Per eventuali comunicazioni o chiarimenti di prega di chiamare la segreteria al 340 8794356 (in caso di impossibilità di risposta sarete richiamati) o per gravi motivi la direzione al 347 4581138.



Scrivici







Oppure chiamaci direttamente




340 8794356

LA NOSTRA STORIA




La nostra scuola è nata nel 1994, a seguito delle richieste di molti ragazzi che, non trovando riscontro nelle scuole tradizionali, improntate sullo studio della musica classica, si sono rivolti a noi per avvicinarsi al mondo della musica moderna e poter imparare a suonare gli strumenti che si usano nel rock, blues, musica leggera ecc... quindi; chitarre elettriche , folk, tastiere, batteria, la voce ecc..

Da qui è partita a cura della nostra A.P.S. Rising Power, l’iniziativa dei corsi con l’ obbiettivo di offrire un metodo d’insegnamento alternativo e specificatamente dedicato alla musica moderna.

L’intento principale della scuola quello di stimolare gli allievi a vivere la musica moderna intesa come divertimento, svago, piacere e quindi passione.

Ed è la passione che innesca poi la voglia di studiare ed impegnarsi, a prescindere dal risultato che l’allievo può ottenere poichè questo dipende molto dal talento individuale. Non seguiamo particolari schemi e non abbiamo obbiettivi finali prefissati, gli insegnanti impostano un metodo didattico a misura dell’allievo, cercando di creare aggregazione e di farlo imparare divertendosi.

I corsi proposti riguardano gli strumenti di chitarra folk, chitarra e basso elettrico, tastiere, batteria, canto moderno e musica d’insieme e sono tenuti da insegnanti qualificati e praticanti musica moderna. Le lezioni si svolgono in un ora settimanale, nelle aule è a completa disposizione tutta la strumentazione con la possibilità di portare l’eventuale strumento personale.

Il tipo di percorso è concordato direttamente tra allievo/insegnante, è in quel contesto che si decidono le mete da raggiungere, tra le quali poter presentare il lavoro svolto, nel saggio/concerto che si svolge a fine maggio/inizio giugno come conclusione dei corsi. I gruppi sono tutti suddivisi in base all’età, livello genere musicale e strumento. Le attività di organizzazione, gestione, direzione, rapporti col Comune, segreteria, contabilità, viene svolta come volontariato dalla direzione, in questo modo abbiamo potuto fin’ora contenere le quote di frequenza al minimo indispensabile.

Il tempo impiegato no profit da parte nostra è parecchio e a volte faticoso.. per alcuni è difficile da credere e da capire...ma noi abbiamo visto crescere con la musica oltre mille ragazzi… per molti di loro è diventata una passione, per alcuni un lavoro...una forma di espressione che li ha resi ancora più “unici” e, forse, più sicuri di sé perché la musica rivela quello che le parole non possono dire. Speriamo di aver segnato una strada che qualcuno un giorno voglia intraprendere e proseguire.

STORIA DI UNA SEDE




Nel 1994 nasce la nuova Scuola di Musica Moderna, anche su consiglio e supporto dell’Ass Franco Oss Noser. L’assessore combina un incontro con il Pres. Marco Varner della Civica, per sondare se la stessa fosse interessata ad inglobare la nostra attività nel loro programma.

La Civica prefericse il proseguo delle attività separate in quanto risulta diversa per utenza, proposta ed impostazione. Non risulta immediata la disponibilità di una sede adeguata e veniamo provvisoriamente locati in un aula delle Scuole Ciro Andreatta, grazie alla disponibilità della Preside Campagnolo.

L’uso è cmq subordinato all’utilizzo prioritario dell’aula da parte dell’istituto e vincolato alla chiusura negli orari dei bidelli e alle vacanze. Non ci sono accessi per i disabili.

La promessa dell’Assessore O.N. è che prossimamente potremo usufruire dei locali della Civica, presso le Scuole Rodari, appena la stessa si trasferirà a palazzo Montel.

Nel 1997 la Civica si sposta ma i locali risultano essere “fuori norma”, quindi non ci vengono assegnati. (prima come facevano?) Nel 1998 ci viene assegnata temporaneamente l’aula magna delle scuole Rodari, con accesso dal cortile, ma sempre subordinatamente e con priorità di utilizzo dell’aula da parte dell’istituto. Manca sempre l’accesso per i disabili.

La promessa è sempre quella di trovare una soluzione definitiva appena possibile. Ass. Sartori Elio.

Il locale viene ristrutturato per essere adibito a mensa scolastica, quindi nel 2001 veniamo spostati sempre “provvisoriamente” nell’attuale aula c/o palazzo ex pretura, con l’ennesima promessa che appena si liberano i locali comunali in Via Cesare Battisti, avremo potuto spostarci . La possibilità viene poi negata, ma con l’impegno di dislocarci a palazzo Cerra, appena ultimati i lavori di ristrutturazione. Terminano i lavori a palazzo Cerra ma nessun locale risulta disponibile. Ass. Facchini Cesare.

In tutto questo arco di tempo sono intercorse innumerevoli telefonate ed incontri con gli Assessori per constatare la situazione e presentate 11 richieste per una sede adatta e definitiva, senza mai ricevere nessuna risposta scritta da parte del Comune.

Il 05/10/2005 viene presentata un interpellanza per risolvere il problema da parte del consigliere comunale Stefano Planchel, venuto alla conoscenza della situazione poiché aveva il figlio iscritto ai nostri corsi. Il Sindaco nell’autunno 2006, promette più volte e con sicurezza, che nel 2007 ci saremmo potuti trasferire al piano di sotto, al posto del Giudice di pace. Cosa recentemente smentita, in quanto i locali in questione saranno liberi forse nel 2009. Seguono numerosi articoli sui giornali e da parte nostra la richiesta di porre almeno un rimedio temporaneo.

Il 12 ottobre 2005 viene inoltrata all’amministrazione una ennesima richiesta per una sede definitiva, supportata da oltre 500 firme di allievi, genitori e sostenitori, nel frattempo l’attività viene ancora ancora svolta in un'unica aula “considerata provvisoria”, al palazzo ex pretura.

All’assemblea di apertura corsi svoltasi il 27.09.07, l’attuale Assessore alla Cultura Renato Nisco, comunica con riserva, l’intenzione dell’amministrazione Comunale e del Sindaco, di dislocarci presso le Scuole Ciro Andreatta, nell’ex appartamento del guardiano, dopo che i locali saranno ristrutturati a cura del Comune, salvo non ci sia la necessità di utilizzo da parte dell’istituto.

Il sogno finalmente si avvera e nel 2008 ci vengono affidati in questi nuovi spazi composti da 2 stanze non molto spaziose, un piccolo atrio d’ingresso ed una terza piccola usbile solo come ufficio.

Risultano essere un ottima soluzione, e riescono ad accogliere tutti gli allievi che in precedenza erano stati respinti avendo a disposizione un'unica aula .

Nonostante l’assenza totale di pubblicità, le richieste di iscrizione ai corsi progressivamente aumentano e la scuola si trova nuovamente a doverne respingere per mancanza di spazi. Un fatto che l’Ass. Nisco con giusta intuizione aveva saputo intravvedere, ma che non credevamo potesse avverarsi. Nel 2011 emerge che la Scuola Andreatta vorrebbe riappropriarsi degli spazi assegnatici. Il 17 ottobre 2012, viene presentata quindi una nuova richiesta di cambio sede per le stesse precedenti motivazioni. Grazie alla realizzazione del nuovo centro giovani Kairos, si presenta l’opportunità di poter usufruire di alcuni nuovi spazi situati sotto il centro, progettati appositamente per fare musica. Dopo aver attentamente ponderato e svolto una minuziosa analisi sull’operato e la gestione della nostra Associazione, l’Ass. Renato Tessadri con la nuova giunta decidono di concederci l’uso dei suddetti spazi tramite un contratto convenzione stipulato con ASIF Chimelli.

Attualmente la nostra Associazione, ora A.P.S. è locata in 3 aule e un ufficio/regia e può usufruire in promisquo anche di un ampia sala polifunzionale.

Finalmente uno spazio adeguato, credibile e ben strutturato, dove si possano anche svolgere all’occorrenza dei concerti, conferenze, riunioni, seminari, mostre ed altre svariate attività aperte al pubblico.

Teniamo a sottolineare che la fiducia e la credibilità che l’amministrazione ci ha dimostrato ce la siamo guadagnata partendo da zero, a poco a poco con 30 anni di seria e costante attività, fatta al 90% di nostre fatiche e risorse.

Confidiamo che i giovani ora fruenti di questi spazi, sappiano conservare al meglio questo valore impossibile da quantizzare.